Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori.
Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni clicca qui.

APPROVAZIONE DEL PIANO STRUTTURALE COMUNALE (PSC)

Articolo 32, L.R. 24 marzo 2000, n. 20

Si avvisa che con deliberazione di Consiglio comunale n. 14 del 03/04/2014 è stato approvato il Piano strutturale comunale (PSC) del Comune di Gualtieri. Il piano è in vigore dal 21/05/2014, ed è depositato per la libera consultazione presso lo Sportello Unico dell'Edilizia, in Piazza Bentivoglio 26, Gualtieri (RE).

per scaricare i documenti clicca QUI

APPROVAZIONE VARIANTE AL PIANO STRUTTURALE COMUNALE (PSC)

Articolo 33 e 32 bis, L.R. 24 marzo 2000, n. 20

Si avvisa che con deliberazione di Consiglio comunale n. 16 del 27/03/2017 è stata approvata la variante al Piano Strutturale Comunale PSC per l'individuazione di "zone di recupero" in ambiti storici e per il recepimento degli studi di microzonazione sismica del Comune di Gualtieri. La variante al Piano è in vigore dal 3/05/2017 ed è depositata per la libera consultazione consultazione presso lo Sportello Unico dell'Edilizia, in Piazza Bentivoglio 26, Gualtieri (RE).

per scaricare i documenti clicca QUI

VARIANTE SPECIFICA AL PIANO STRUTTURALE COMUNALE (PSC) E AL REGOLAMENTO URBANISTICO EDILIZIO (RUE) E CONSEGUENTE ADEGUAMENTO DELLA ZONIZZAZIONE ACUSTICA (EX ARTT. 32 E 33 DELLA L.R. 20/2000 E S.M.I.).

Copia di tale delibera e degli atti tecnici alla medesima allegati sono depositati per 60 giorni dalla data di pubblicazione sul BUR, avvenuta il 04/08/2021, presso l’Ufficio Urbanistica del Comune di Gualtieri, sito in Piazza Bentivoglio n. 26, ove può essere visionata su appuntamento.

I suddetti strumenti adottati possono essere consultati anche sul sito web del Comune di Gualtieri all’indirizzo http://www.comune.gualtieri.re.it, nell’area tematica “Urbanistica ed Edilizia Privata” - PIANO STRUTTURALE COMUNALE (PSC).

Entro i termini di deposito del presente avviso, quindi entro il 03/10/2021, gli enti, gli organismi pubblici, le associazioni economiche e sociali e quelle costituite per la tutela degli interessi diffusi ed i singoli cittadini nei confronti dei quali le previsioni della variante sono destinate a produrre effetti diretti, possono presentare osservazioni e proposte sui contenuti della variante adottata, le quali saranno valutate prima dell’approvazione definitiva.

Poiché il termine succitato scade in giorno festivo lo stesso si ritiene prorogato al primo giorno seguente non festivo e cioè al 04/10/2021.

per scaricare i documenti clicca QUI

per scaricare i documenti clicca QUI

per scaricare i documenti clicca QUI

per scaricare i documenti clicca QUI