Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori.
Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni clicca qui.

 

Nella seduta del 28/1/2019, che segue a quella del 14 gennaio, il Consiglio Comunale di Gualtieri ha approvato il Bilancio di previsione 2019, l’ultimo della Consiliatura prima delle prossime elezioni amministrative.
Con tale provvedimento si mantengono l’assetto e l’offerta dei servizi alla Comunità, non prevedendo aumenti alle tariffe e alle rette di scuole, mense, trasporto scolastico, sport, assistenza domiciliare e casa protetta (compresi il centro diurno e i pasti a domicilio) e canoni di affitto. Oltre al mantenimento delle passate aliquote tributarie e della tassa dei rifiuti, è stata introdotta una riduzione dell’I.M.U. per i terreni agricoli posti in zona non golenale (dal 1,01% al 0,98%) e per i fabbricati di Cat. D destinati ad uso artigianale, industriale e commerciale (dal 0,94% al 0,92%). Altro significativo intervento concerne la previsione di una fascia di esenzione dal pagamento dell’addizionale I.R.P.E.F. per i cittadini che hanno un reddito dichiarato fino a €7.500,00 annui. Provvedimenti, questi, che vanno incontro a quelle categorie di persone e aziende particolarmente colpite dall’odierna situazione socio-economica.
Il nuovo bilancio, inoltre, prevede importanti investimenti a favore della viabilità, dell’illuminazione pubblica, della sicurezza, della gestione associata dei servizi di Polizia municipale, della manutenzione dei servizi cimiteriali, dell’ambiente e del verde, delle strade e degli immobili comunali (tra cui lo stanziamento di quasi un milione di euro per Palazzo Bentivoglio, Palazzo Greppi e Chiesa di Sant'Andrea), col mantenimento dei contributi alla scuola materna paritaria, nonché a favore delle famiglie, dei giovani, dei minori con disabilità e delle imprese, tra cui il contributo di €10.000,00 messo a disposizione dal Comune per le nuove attività imprenditoriali e start up. Tale approvazione è salutata dal Sindaco Renzo Bergamini con estrema soddisfazione e favore, il quale ringrazia la giunta e la maggioranza consiliare per il lavoro di squadra profuso: "Le decisioni prese ci consentiranno di mantenere grande attenzione alle persone sia nei servizi che negli investimenti".


Per l’Amministrazione comunale
Il Sindaco, Renzo Bergamini
L’Assessore al Bilancio, Luca Monticelli